Collegare il PC alla TV

Share

Collegare il PC alla TV

Molti ormai lo faranno senza nessun problema, vista la tecnologia sempre più avanzata disponibile su PC e TV, ma a volte può essere utile conoscere alcuni procedimenti per collegare il PC alla TV in maniera semplice e veloce.

La moda attuale, infatti, sta portando sempre di più a rimpicciolire gli schermi, tanto da far sembrare alcuni netbook dei telefoni cellulari di vecchia generazione, viste le loro dimensioni.

Il pc può essere collegato alla TV attraverso 4 tipi di cavi: VGA/D-sub/RGB, DVI, HDMI e DisplayPort.

In tutti i casi, il collegamento dipende dagli spinotti presenti sulla TV che vogliamo utilizzare come monitor e da quelli presenti sulla scheda video del nostro PC; sui sistemi operativi di ultima generazione, il collegamento è automatico, ovvero basta collegare il cavo che il tutto si configura e ridimensiona automaticamente.

Per i sistemi operativi più obsoleti, invece, bisognerà muovere alcune impostazioni: il consiglio che diamo è quello di mettere mano al manuale d’uso di entrambi i dispositivi utilizzati, tenendo conto di due cose in particolare: risoluzione e colori.

In poche parole, dovrete sapere le caratteristiche della vostra TV e, una volta effettuato il collegamento con il cavo che preferite, settare il PC in modo da mandare un segnale che abbia la stessa risoluzione e gli stessi colori della TV.

I cavi più usati attualmente sono il classico VGA e l’ultimo arrivato HDMI; quest’ultimo è consigliato quando si ha l’esigenza di vedere immagini o filmati ad alta risoluzione.

(477 Visits)

Share

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *