Ecco a voi il primo traduttore di dialetti online!

Share

Traduttore dialetti

Sul web, ormai, esistono migliaia di servizi di traduzione simultanea, alcuni anche vocali, ma pochi supportano il riconoscimento e l’eventuale traduzione dei dialetti di ogni lingua.

Per questo nasce SILO, un nuovo traduttore online che permette di tradurre interi testi in dialetto nella lingua desiderata; il servizio è ancora in fase Beta e per farlo funzionare al meglio ci vorranno diversi mesi e soprattutto la collaborazione di tanti utenti in modo da espandere sempre di più il database di termini dialettali.

SILO, anche se non ancora affermato, vuole presentarsi agli utenti come uno dei primi servizi di traduzione flessibile online completamente gratuito.

Per provare SILO clicca qui.

(5121 Visits)

Share

Potrebbero interessarti anche...

7 Risposte

  1. Luca Vitaliano ha detto:

    Siete dei cannezzieri! A me nn fa entrare!

  2. Marica ha detto:

    Come si usa? :C

  3. nasty ha detto:

    ma mo ti vuoi mettere a parlare il romano?

  4. Fabio ha detto:

    Grazie

  5. Fabio ha detto:

    Bellissimo sito grazie 🙂

  6. walter scarafiotti ha detto:

    Una oche d’attarzu in sas aeras
    f’it muttinde unu lazaru a sa sorte
    e un’arrida campana in mesu corte
    istronat chin su sonu sas carreras.
    A orulos in artu fin sas feras
    zarulande s’ostinu prus a forte
    e una puppa niedda ch’it sa morte
    t’it falande in chisina sas isperas.
    Sas cheras fini rajos de repente
    sas frinas fini lacrimas de prantu
    sas lantias fini ruches de ponente.
    Una manu puntada dae s’oriente
    muttiu t’hat a tie atter’ettantu
    a nue non podet esse mai assente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *