Come installare Windows e Linux insieme

Share

Come installare Windows e Linux insieme

Utilizzate i sistemi operativi Windows da tempo, ma ora vorreste provare qualcosa di nuovo senza dover sconvolgere il vostro lavoro e senza perdere tutti i vostri dati importanti o prendervi il fastidio di fare copie di backup. Se è questo che cercate, allora questa è la guida che fa per voi, visto che vedremo passo dopo passo come installare Linux nello stesso ambiente dov’è presente Windows, seguendo alcuni piccoli passaggi e scegliendo quale sistema operativo avviare all’accensione del PC.

La versione di Linux di cui parleremo in questa guida è la più conosciuta e diffusa, ovvero Ubuntu, che ora è alla versione 11.10; se ancora non lo avete fatto, scaricate l’ultima release di Ubuntu da qui    , cliccando sul grande tasto rosso situato a destra nella pagina. Se non siete sicuri sui bit del vostro processore (32 o 64), scegliete la versione a 32 bit che va bene comunque.

Fatto questo, masterizzate l’immagine .iso appena scaricata su un semplice cd vuoto. Se non sapete di cosa sto parlando, date un’occhiata a questa guida per portare a termine l’operazione.

Arrivati fin qui, nel caso vorreste anche formattare completamente il vostro PC, seguita una di queste due guide che vi accompagneranno passo dopo passo per completare la formattazione e passate alla punto successivo.

Per punto successivo si intende la tanto attesa installazione di Linux che, in questo caso, si avvierà in dual boot con Windows, ovvero chiedendovi all’accensione del PC quale sistema operativo preferite avviare.

Partizionate il vostro hard disk in due parti, dando magari uno sguardo a questa guida per rendervi più veloci e facili le cose.

Ora, la prima cosa che dovete fare è inserire il CD di Linux appena masterizzato nel lettore e riavviare il PC. A questo punto, attendete il caricamento di Ubuntu, che impiegherà qualche minuto, selezionate la lingua italiana e, quando vi ritrovate davanti alla scelta su quale partizione utilizzare, selezionate l’ultima in basso, ovvero quella che vi farà specificare le partizioni manualmente senza alcuna limitazione.

Arrivati qui, potrete vedere già alcune partizioni del vostro disco, ovvero la sda1 che è la partizione di Windows 7 Loader e la sda2 che è la partizione principale di Windows. Nel caso il vostre sistema operativo fosse un Windows Xp, troverete altri parametri che però avranno sempre la stessa funzione. Quella che voi dovete scegliere è la partizione appena creata, ovvero quella tolta al vostro sistema Windows per dedicare a Linux.

Recatevi su di essa e create queste quattro partizioni cliccando ogni volta sul tasto “Aggiungi”:

  1. / Boot – Grandezza consigliata 500 MB, impostata come Primaria
  2. Swap – Grandezza consigliata 1 GB
  3. /, la directory di root – Grandezza consigliata 8 GB, impostata come Logica
  4. / Home – Date a quest’ultima tutto lo spazio che avanzerà, impostandola sempre come logica.

Per tutte le partizioni, consigliamo sempre di utilizzare il file system “journaling file system Ext4”, che vi garantirà una maggiore compatibilità.

A questo punto, continuate l’installazione di Linux seguendo la procedura guidata del sistema stesso e, quando andrete ad accendere il PC, vi ritroverete davanti ad una schermata come questa:

Come installare Windows e Linux insieme

Selezionate la prima scelta se desiderate avviare Linux oppure l’ultima scelta se volete avviare Windows.

Questa guida è stata scritta e testata da noi dello staff di Golook-Technology, dunque possiamo garantirvi che è perfettamente funzionante; nel caso ci fossero dubbi, problemi o domande varie, non esitate a scrivere il tutto nei commenti; vi sarà fornita una risposta nel minor tempo possibile.

(1342 Visits)

Share

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. danilo ha detto:

    Come faccio a rimuovere linux dal pc e tenere solo W7?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *