Come salvare una pagina web

Share

Come salvare una pagina web

Nonostante ad oggi l’unica cosa che non manca mai sul PC è la connessione ad internet, può sempre essere utile salvare alcune informazioni trovate sul web sul proprio PC, così da consultarle anche quando si è offline senza nessun problema.

Di seguito, dunque, vediamo come salvare una pagina web sul proprio PC dai browser più diffusi in ambiente windows, che attualmente sono Internet Explorer, Mozilla Firefox e l’ultimo arrivato Google Chrome.

Se usate Internet Explorer, non dovrete fare altro che recarvi sulla pagina che volete salvare e cliccare in alto sul menu File e poi su Salva con nome; a questo punto, nella finestra che comparirà, selezionate la cartella di destinazione, date un titolo alla pagina che volete salvare e, come formato, selezionate Archivio web, così da salvare l’intera pagina in un unico file con estensione .mht che si aprirà con il browser stesso.

Se il vostro browser preferito è Google Chrome, invece, dopo esservi recati sulla pagina da salvare, non dovrete fare altro che cliccare sulla piccola chiave inglese in alto a destra e selezionare dal menu la voce Salva pagina con nome. A questo punto, dopo aver scelto la destinazione e il titolo, come formato selezionate Pagina web completa. Si salverà una cartella con all’interno tutte le immagini contenute nella pagina e il file .html che dovrete lanciare per visualizzarla completa.

Con Mozilla Firefox è sempre lo stesso procedimento: cliccate sul tasto arancione Firefox in alto a sinistra, selezionate la voce Salva pagina con nome e scegliete come formato lo stesso di Google Chrome, ovvero Pagina web completa, così da salvare la cartella contenente i file della pagina salvata.

La considerazione da fare è il vantaggio per gli utenti di Internet Explorer, che avranno la possibilità di occupare meno spazio usando il formato .mht, anche se quest’ultimo non permetterà di prelevare le singole immagini e, a seconda delle esigenze, potrebbe non essere comodo.

(718 Visits)

Share

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *