Raspberry Pi: il mini-computer portatile da 17 euro

Share

Mini computer portatile da 17 euro

È grande quanto una penna USB per assicurare un facile trasporto, ma ha delle caratteristiche davvero notevoli viste le sue dimensioni.

Parliamo del mini-computer ideato dal gruppo di tecnici e ingegneri Raspberry Pi, capitanato dall’esperto di informatica David Braben.

L’obbiettivo, era quello di creare un computer facile da trasportare e, a quanto pare, il risultato non è stato dei peggiori; questo mini-computer, è dotato da una parte di porta HDMI e dall’altra di una porta USB 2.0. Per funzionare, dunque, ha bisogno di essere collegato alle periferiche, ma è auto-alimentato dalle stesse.

Dotato di sistema operativo Linux, gira grazie ad un processore ARM 11  da 700 Mhz, sostenuto da 128 MB di SDRAM. La qualità video poi, è davvero niente male, visto il supporto HD a 1080 pixel.

Quello che più stupisce, però, è il suo prezzo di circa 17 euro, anche se per ora è solo un prototipo e non si sa ancora se sarà lanciato in commercio.

(846 Visits)

Share

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *