Come ingrandire le immagini senza perdere qualità

Share

Come ingrandire le immagini senza perdere qualità

A quanti di voi è mai capitato di ingrandire un’immagine di piccole dimensioni ottenendo un risultato con effetto a quadratini sgranati? Credo che situazioni sgradevoli del genere siano un pò alla base di ognuno che utilizza il PC a qualsiasi scopo, ed è proprio per questo che su questo articolo di Golook-Technology.it spiegheremo come ingrandire le immagini senza perdere qualità.

Tutto ciò, infatti, accade perchè, ingrandendo un’immagine, si ingrandiscono in realtà i singoli pixel, rendendoli più evidenti e distaccati tra loro e ottenendo dunque un effetto sgranato e di qualità scadente.

Con programmi professionali e delle volte molto costosi, si possono ottenere dei risultati soddisfacenti nell’ingrandimento delle immagini con i dovuti accorgimenti, ma per chi usa il PC solo occasionalmente e non per scopi professionali, questa è una soluzione alquanto impossibile e scontata, anche perchè ci sarebbe bisogno di molta pratica ed esperienza. A questo scopo, per risolvere il problema alla meglio, parliamo di un software completamente gratuito, compatibile però attualmente solo con sistemi operativi Windows: il suo nome è Smilla Enlarger.

Il programma in questione è ancora in versione Beta, pesa solo 6,6 MB e non necessità di installazione essendo di tipo portable; basterà dunque tenerlo su una chiavetta USB per utilizzarlo si più PC.

Per la gioia dei neofiti, l’utilizzo del programma è davvero facile e intuitivo: basterà scaricare il software da qui, scompattando l’archivio e lanciandolo, per poi trascinare con il mouse l’immagine che vogliamo ingrandire direttamente sulla finestra del programma.

A questo punto, si dovranno dare alcuni parametri essenzuali, ovvero le misure che vogliamo dare all’immagine che vogliamo ingrandire, e cliccare infine sul tasto “Enlarge & Save“.

Di default, il programma sovrascriverà lo stesso file immagine e, con un pò di pratica, si potranno impostare anche tante altre piccolezze per perfezionare il nostro lavoro di ingrandimento, dando poi un’occhiata all’anteprima prima di salvare il tutto.

In poche parole, il lavoro di Smilla Enlarger consiste nell’ingrandire un’immagine sfumando l’effetto sgranato della stessa e ridefinendo i contorni.

(2037 Visits)

Share

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *