Come installare Windows 8 su Mac OS X

Share

Installare Windows 8 su Mac OS X

Il titolo di questo articolo è abbastanza chiaro, ma volendo precisare, in questa guida spieghiamo come installare Windows 8 su un computer con Mac OS X tramite la virtualizzazione; tutto questo lo faremo usando risorse gratuite e facilmente reperibili sul web.

Come software per la virtualizzazione, useremo VirtualBox, che si presenta come un freeware multipiattaforma in grado di emulare una macchina virtuale sul proprio Mac senza comprometterne le prestazioni e dunque la velocità d’utilizzo.

L’unica cosa di cui dovrete munirvi, dunque, è VirtualBox, che troverete qui, ed un’immagine ISO di Windows 8 Consumer Preview, appena rilasciato da casa Microsoft e scaricabile gratuitamente qui.

Fatto questo, installate VirtualBox seguendo la procedure di installazione e create un DVD con l’immagine ISO di Windows 8 Consumer Preview, il quale teniamo a precisare che non è ancora disponibile in lingua italiana.

Arrivati qui, seguite la procedura che stiamo per elencarvi:

  • Lanciate VirtualBox è create una nuova macchina virtuale, dandogli un nome e selezionando Windows 8 come sistema operativo;
  • Assegnate ora 2 GB per la RAM e create un nuovo disco rigido virtuale da almeno 20 GB; scegliete il tipo VDI e l’allocazione dinamica;
  • Salvate la nuova macchina virtuale scegliendo Create;
  • Tornate ora all’interfaccia principale del programma e selezionate Windows 8 VM scegliendo Start;
  • Ora, se non avete ancora creato il disco di Windows 8, nella sezione Select Installation Media, cliccate sull’icona a destra per cercare la ISO di Windows 8 che avete scaricato precedentemente, altrimenti inserito il DVD di Windows 8, che consigliamo in ogni caso di masterizzare per una maggiore velocità;
  • Lanciate Windows 8 scegliendo la lingua e poi recatevi su Install. Alla richiesta della product key, inserite la seguente:
    DNJXJ-7XBW8-2378T-X22TX-BKG7J (fornita gratuitamente da Microsoft per tutti gli utenti).
  • Nella schermata del tipo di installazione scegliete Custom: “Install Windows Only” e selezionate ora l’hard disk virtuale;
  •  Infine, cliccate su Next.

Windows 8 Consumer Preview verrà installato ora automaticamente sulla macchina virtuale che avete creato poco fa, e potrete così dare un’occhiata e provare il nuovo sistema operativo di casa Microsoft che, grazie alla sua nuova interfaccia metro, promette di essere perfettamente compatibile e girare bene su ogni tipo di dispositivo, partendo dagli smartphone sino ad arrivare ai computer fissi.

Teniamo a precisare che, la scelta della RAM indicata nel procedimento in alto, può variare a seconda della disponibilità installata nel proprio Mac; se per esempio possedete un computer con 8 GB di RAM, potrete assegnare tranquillamente 4 GB alla macchina virtuale, o viceversa se possedete una macchina con 2 GB, potrete assegnare solamente 1 GB. Nel secondo caso, però, vi consigliamo di lanciare il sistema operativo virtuale solo quando sono chiusi tutti gli altri programmi, altrimenti si potranno verificare dei fastidiosi blocchi.

Nel caso di dubbi o domande, non esitate a postare il tutto nei commenti per avere una risposta nel minor tempo possibile. Teniamo ad informarvi che, la guida riportata in alto, è stata sperimentata prima da noi su un nostro computer con sistema operativo Mac OS X Lion, riscontrando degli ottimi risultati finali.

(1919 Visits)

Share

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. Maryellen ha detto:

    unbelievable make an impact onaTh230;#8&nks regarding an additional instructional website. Where diverse might My own, personal spouse and additionally i acquire that kind of info discussing this specific best approach? I’ve nearly every project that i’m these days focusing regarding, a…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *