Come pulire lo schermo del PC

Share

Può sembrare strano, ma vista la grande diffusione dei notebook e pc portatili, che si possono trasportare senza problemi ovunque si vuole, molti utenti si trovano spesso in difficoltà quando si tratta di pulire lo schermo di quest’ultimi, a volte addirittura danneggiandoli con le mosse sbagliate.

Proprio per questo, abbiamo deciso di scrivere questa guida che vi spiegherà nel dettaglio i vari modi per poter pulire lo schermo di un PC o notebook senza arrecare danni.

La cosa che dovete sapere in primis, è che durante la pulizia di un monitor, non bisogna mai fare pressione su quest’ultimo, visto che si potrebbero fare graffi e addirittura creare macchine indelebili sul vetro.

Per ciò che concerne il panno da utilizzare, consigliamo di comprare un panno in microfibra, quelli però in tessuto e non quelli con superficie gommosa, visto che potrebbero macchiare lo schermo.

Passandolo delicatamente e senza pressione, potrete infatti rimuovere tutta la polvere senza fare alcun danno. Nel caso di sporco e residui di impronte sullo schermo, invece, consigliamo di bagnare il panno con un minimo di acqua distillata, così da passarlo più volte e facendo minima pressione sulla parte sporca. Fatto questo, ci sarà però bisogno di ancora un altro panno in microfibra asciutto, da passare per rimuovere i residui di umido che sono rimasti sullo schermo.

Infine, se volete dare un’ultima lucidata al monitor, potrete usare un piccolo panno di quelli utilizzati per pulire gli occhiali.

Per ulteriori informazioni a riguardo, domande ecc., non esitate a scrivere il tutto nei commenti; cercheremo di rispondervi nel più breve tempo possibile.

(809 Visits)

Share

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *