Come condividere file con Google Drive

Share

Condividere un file con Google Drive

Dopo aver chiarito le idee agli utenti Dropbox scrivendo la guida ”Come condividere un file con Dropbox”, non potevamo fare lo stesso con quelli di Google Drive, visto che attualmente è considerato anch’esso come un servizio di cloud storage molto diffuso e di cui gli utenti sono molto soddisfatti.

 In questa guida, infatti, elencheremo tutti i modi in cui è possibile condividere file su Google Drive. Differentemente al suo diretto concorrente Dropbox, infatti, il servizio di BigG è strutturato molto meglio, con possibilità maggiori per chi ha esigenze più professionali ed una sicurezza molto più avanzata.

Per vedere tutti i modi in cui è possibile condividere un file su Google Drive, la prima cosa che dovrete fare è recarvi qui e immettere i dati del vostro account; a questo punto, a seconda delle vostre esigenze, selezionate ”Crea” oppure cliccate sull’icona per l’upload e selezionate il file da caricare; una volta avviato il caricamento, nella finestra in basso a destra, affianco al file appena caricato, apparirà la scritta ”Condividi”, sulla quale dovrete cliccare.

Una volta che ci avrete cliccato su, potrete optare per molte scelte. La prima, è quella di rendere il file pubblico a chiunque; per farlo, cliccate su ”Cambia…” e selezionate ”Pubblica sul web” per rendere disponibile il file all’indicizzazione sul web, oppure scegliete ”Chiunque abbia il link” se desiderate far visualizzare/scaricare il file solo a chi invierete il link.

La seconda cosa per cui potete optare per ciò che concerne la condivisione, è recarsi nella casella in basso e selezionare tutti i contatti a cui si vuole rendere disponibile il file. Questa scelta, è ottima per chi ha gruppi di lavoro e vuole condividere qualsiasi tipo di file con il proprio team; il file condiviso, infatti, sarà visibile a loro nella cartella ”Shared whit me” o ”Condivisi con me”.

Teniamo a precisare che, nel caso il file si renda pubblico, lo potrete anche condividere su Facebook, Twitter, Google+ o via Email attraverso la stessa finestra, semplicemente cliccando sull’icona desiderata.

L’operazione di condivisione file, inoltre, è possibile anche per i file già presenti su Google Drive; per condividere quest’ultimi, infatti, non dovrete fare altro che cliccate con il tasto destro del mouse e selezionare la voce ”Condividi”, tenendo sempre conto delle cose scritte sopra.

Siccome noi dello staff di G-T usiamo molto il servizio Google Drive, nel caso ci fossero altre domande non esitate a postare il tutto nei commenti.

(2036 Visits)

Share

Potrebbero interessarti anche...

2 Risposte

  1. Davide ha detto:

    Condivido file con vari collaboratori con Dropbox , unica pecca che per visualizzare il file occorre scaricarlo. Ho notato che con la serie di App che ha Gdrive posso visulizzare pdf.doc ecc .
    Però vorrei sincronizzare con vari pc dei mie collaboratori.

    Ho fatto delle prove ma con Gdrive non riesco ad avere varie cartelle sul Pc dei vari collaboratori.

    Dropbox sincronizza ma non dà la possibilità di visualizzare da web.
    Gdrive è praticamnte l’opposto.

    Qualche suggerimento?
    Saluti Davide

  2. Davide ha detto:

    Condivido file con vari collaboratori con Dropbox , unica pecca che per visualizzare il file occorre scaricarlo. Ho notato che con la serie di App che ha Gdrive posso visulizzare pdf.doc ecc .
    Però vorrei sincronizzare con vari pc dei mie collaboratori.

    Ho fatto delle prove ma con Gdrive non riesco ad avere varie cartelle sul Pc dei vari collaboratori.

    Dropbox sincronizza ma non dà la possibilità di visualizzare da web.
    Gdrive è praticamnte l’opposto.

    Qulache suggerimento?
    Saluti Davide

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *