Programmi gratis per fotomontaggi

Share

Programmi gratis per fotomontaggi

Considerando che i software professionali per la creazione di fotomontaggi sono molto costosi, in questo articolo elencheremo quelli che noi consideriamo come i migliori programmi gratis per la realizzazione di fotomontaggi.

  1. GIMP

    Programmi gratis per fotomontaggi
    Uno dei software non a pagamento più completi per la modifica ed il ritocco delle immagini; è compatibile con i sistemi operativi Linux, Mac, Windows, FreeBSD e Sun OpenSolaris ed è possibile scaricarlo direttamente dal sito ufficiale, scegliendo poi il pacchetto della propria lingua da installare separatamente.

  2. Paint.net

    Programmi gratis per fotomontaggi
    Disponibile solo per i sistemi operativi Windows, Paint.net è un ottimo software per il ritocco base delle foto. E’ possibile scaricare il software direttamente da qui e, iscrivendosi al servizio online, si potrà godere dell’utilissimo supporto di una grande community di utenti.

  3. Pixia

    Programmi gratis per fotomontaggi
    Compatibile solo con i sistemi operativi Windows, Pixia è un programma open source proveniente dal Giappone e disponibile solo in lingua inglese. Il suo utilizzo è molto simile a Photoshop, con livelli, maschere e molti altri strumenti. Pixia si può scaricare direttamente da qui.

  4. Seashore

    programmi-gratis-fotomontaggi_04
    Ultimo, ma non ultimo in fatto di importanza, Seashore è un software compatibile soltanto con i sistemi operativi Mac. Questo programma supporta l’utilizzo di maschere e livelli e si presenta con un’interfaccia simile a quella di Gimp. Seashore si può scaricare direttamente dal sito ufficiale.

Teniamo a precisare che, nonostante quelli sopra riportati siano dei software totalmente gratis, gli stessi, con un pò di pratica possono portare a dei risultati veramente eccellenti, a seconda poi di quelle che sono le vostre esigenze. Tuttavia, per una guida al loro utilizzo, vi consigliamo di cercare dei tutorial, oppure delle guide, o sui siti di supporto ufficiali oppure su YouTube, dove non sono pochi gli utenti che creano delle pratiche videoguide così da diffondere le loro conoscenze agli altri.

(3846 Visits)

Share

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *