Come funzionano gli #hashtag su Facebook

Share

Hashtag Facebook

Anche se ancora sono pochi gli utenti che ne sono a conoscenza, Facebook ha ufficialmente introdotto gli utilissimi #hashtag nella sua piattaforma.

Per chi non lo sapesse: “Gli hashtag sono un tipo di tag utilizzato in alcuni social network per creare delle etichette. Essi sono formati da parole o combinazioni di parole concatenate precedute dal simbolo # (cancelletto, in inglese hash)” (Wikipedia).

Se siete degli assidui frequentatori di Twitter, Google+ e Instagram, saprete già sicuramente come utilizzarli ma, per chi è alle prime armi, ecco tutto quello che c’è da sapere suddiviso in vari punti:

  1. Gli hashtag servono a catalogare il flusso di informazioni che gira su Facebook. Ad esempio, se a Striscia la Notizia hanno girato un servizio molto interessante e volete sapere tutti i commenti fatti dagli utenti su quel servizio, non dovrete fare altro che cercare su Facebook il termine ”#striscialanotizia” (senza virgolette). Allo stesso tempo, se volete scrivere qualcosa in merito al programma televisivo, per far si che gli altri utenti interessati possano leggere il vostro commento, non dovrete fare altro che aggiungere allo stato personale, alla foto o quel che sia, l’hashtag #striscialanotizia;
  2. Per vedere tutti post inerenti ad un hashtag senza dover usare la casella cerca, non dovrete fare altro che digitare nel vostro browser questo link ”facebook.com/hashtag/argomento”, dove al posto della parola argomento inserirete l’hashtag che vi interessa;
  3. Gli hashtag su Facebook garantiscono comunque la propria privacy; solo gli utenti che possono vedere i vostri post potranno vedere gli hashtag in cui vi siete taggati.

Volete sapere altro sugli hashtag di Facebook? Continuate a seguirci, appena possibile pubblicheremo le prime classifiche dei più utilizzati e tutti i trucchi per utilizzarli al meglio. Intanto, date un’occhiata ai miglior hashtag per Instagram per aumentare i mi piace alle vostre foto.

(3 Visits)

Share

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *